Select Page

Come allenarsi durante le feste

Ciao! Sei pronto alle super mangiate? Come sempre sarà difficile non esagerare e anche se starai attento mangerai sicuramente più del necessario. In tutta sincerità penso sia giusto cosi anche perchè le feste natalizie

sono un’occasione per ritrovarsi, rallentare un pò i ritmi lavorativi e godersi dei momenti di tranquillità. In questo periodo i pranzi e le cene saranno sicuramente più abbondanti e tu come me non ti tirerai indietro e parteciperai con gioia. Dopo le feste, tutti in palestra, in piscina, a correre, a camminare per cercare di smaltire i chiletti che abbiamo accumulato. Ecco perchè in questo articolo voglio provare a proporti qualcosa di diverso per evitare di appesantirti e riprendere alla grande dopo le festività. Vediamo come fare per limitare il danno! Ti consiglio due semplici workout di 10 minuti da svolgere in mattinata e nel pomeriggio almeno 3 volte a settimana. Venti minuti al giorno penso proprio che si possono trovare e se questo serve per la tua salute forse potresti provare. Ti mostro 3 programmi, uno per le donne, uno per gli uomini e uno per soggetti con già una buona forma fisica. Sono il minimo indispensabile per…limitare il danno!!!

Programma per donne

Riscaldamento

2 minuti corsa sul posto

Fase centrale

10 squat a corpo libero;

10 piegamenti facilitati;

30 addominali;

1 minuto corsa sul posto;

recupero 1 minuto e ripetere la serie…cosi per 10 minuti!

 

 

Programma per uomini

Riscaldamento

2 minuti corsa sul posto

Fase centrale

15 squat a corpo libero;

10 hindu push up;

40 addominali;

1 minuto corsa sul posto;

recupero 1 minuto e ripetere la serie…cosi per 10 minuti!

 

Programma per atleti

Riscaldamento

2 minuti salto della corda

Fase centrale

20 squat a corpo libero;

10 piegamenti e core stability;

10 addominali funzionali;

40 alternating crunches;

1 minuto corsa sul posto;

recupero 1 minuto e ripetere la serie…cosi per 10 minuti!

Buon allenamento e Buon Natale a tutti!!!

 

 

About The Author

Dottore in scienze motorie laureato presso l’università di Urbino e grande appassionato di sport e allenamento. Da 15 anni svolge il ruolo di preparatore atletico di basket e da vent’anni si occupa di allenamento ( è stato preparatore del Fossombrone Basket B1, Urbania Basket C1 ). Ha curato la preparazione atletica di molti ragazzi che attualmente giocano in serie “A” e fa il consulente per diverse squadre sportive. Dal 1995 ricopre il ruolo di Coordinatore Scuola Nuoto e istruttore di nuoto presso la piscina di Fossombrone e per due anni ha svolto il ruolo di assistente di nuoto presso la facoltà di Scienze Motorie dell’Università di Urbino. Personal Trainer, esperto in allenamento funzionale sia a corpo libero sia con piccoli attrezzi, acqua-training, kettlebell-training, nutrizione e strenght&conditional coach per atleti di qualsiasi disciplina sportiva. È un grande sostenitore dell’allenamento a corpo libero, che considera il più naturale e completo per raggiungere il benessere del corpo. Per eliminare i chili in eccesso, cambia continuamente metodi di allenamento perché, sostiene: “ è la strada migliore per asciugare il fisico e ritrovare il piacere di allenarsi! ”. Ha ideato molti programmi brevi e intensi, che si adattano perfettamente alla frenesia della vita moderna e che se eseguiti nel modo giusto danno dei risultati straordinari.

4 Comments

  1. Buongiorno Simone, intanto grazie per le tue “dritte”. Sto cominciando questo allenamento da te proposto insieme a mia moglie (abbiamo 39 e 37 anni) e ci troviamo veramente bene. Volevo chiederti alcuni suggerimenti: l’ultimo esercizio di addominale per donne mi sembra possa far male alla schiena per chi non è allenato bene, è solo una mia impressione?
    è possibile alla fine dell’addominale inserire un esercizio per i lombari tanto per bilanciare l’allenamento?
    è congruo inserire a fine circuito od in mezzo un po’ di Burpee (mi piace molto).
    Grazie per la disponibilità.
    Luca.

    Rispondi
    • Ciao Luca, grazie a te! Allenare e è il mio mestiere e la mia passione! Sono contento che vi trovate bene…circa i tuoi dubbi chiarisco subito:
      1) L’ultimo esercizio per donne proposto nel video (crunch libretto) è sicuramente il più complesso ma se fatto correttamente non ha nessuna controindicazione. L’importante è non tenere mai le gambe tese, soprattutto nella fase di discesa (solo cosi viene interessata la zona lombare). Se c’è dolore significa che l’esecuzione non è corretta, al massimo puoi inserire un piccolo spessore sotto l’arco lombare (asciugamano arrotolato) oppure è troppo complesso per la sua forma fisica.
      2) puoi tranquillamente inserire esercizi per la zona lombare
      3)il burpee è un esercizio molto impegnativo…lo inserirei alla fine del circuito.
      Spero di esserti stato utile…per qualsiasi dubbio o richiesta non esitare a contattarmi!
      A presto
      Simone

      Rispondi
  2. Grazie moltissimo. Questo è sicuramente il migliore sito web di riferimento
    per chi vuole allenarsi a corpo libero ed in casa senza annoiarsi in palestra. Apprezzo molto la tua filosofia. Ti disturberò sicuramente ancora. Un saluto. Luca.

    Rispondi
    • Grazie Luca, troppo gentile!
      A presto e buon allenamento!

      Rispondi

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Scopri i miei Ebook

Newsletter

Commenti recenti