Select Page

Potenziarsi senza attrezzi

Potenziarsi senza attrezzi

Ciao, oggi ti mostro un esercizio molto utile per allenare il tuo corpo. Spesso sottovalutiamo l’efficacia di movimenti combinati a corpo libero perchè pensiamo (erroneamente) che siano di poca utilità. Non ci rendiamo conto che

eseguire dei passaggi da atteggiamento prono a supino e viceversa senza appoggiare mai il bacino richiede forza, stabilità, resistenza, equilibrio,…ecc. Nel video di oggi ti mostro un esercizio che, a prima vista, può sembrare molto semplice…beh…prova a farlo e vedi se eseguirlo è proprio una passeggiata.

Buon allenamento!!!

Se hai trovato questo video interessante iscriviti al mio canale youtube e clicca mi piace sulla mia pagina facebook! Grazieeeee!

About The Author

Dottore in scienze motorie laureato presso l’università di Urbino e grande appassionato di sport e allenamento. Da 15 anni svolge il ruolo di preparatore atletico di basket e da vent’anni si occupa di allenamento ( è stato preparatore del Fossombrone Basket B1, Urbania Basket C1 ). Ha curato la preparazione atletica di molti ragazzi che attualmente giocano in serie “A” e fa il consulente per diverse squadre sportive. Dal 1995 ricopre il ruolo di Coordinatore Scuola Nuoto e istruttore di nuoto presso la piscina di Fossombrone e per due anni ha svolto il ruolo di assistente di nuoto presso la facoltà di Scienze Motorie dell’Università di Urbino. Personal Trainer, esperto in allenamento funzionale sia a corpo libero sia con piccoli attrezzi, acqua-training, kettlebell-training, nutrizione e strenght&conditional coach per atleti di qualsiasi disciplina sportiva. È un grande sostenitore dell’allenamento a corpo libero, che considera il più naturale e completo per raggiungere il benessere del corpo. Per eliminare i chili in eccesso, cambia continuamente metodi di allenamento perché, sostiene: “ è la strada migliore per asciugare il fisico e ritrovare il piacere di allenarsi! ”. Ha ideato molti programmi brevi e intensi, che si adattano perfettamente alla frenesia della vita moderna e che se eseguiti nel modo giusto danno dei risultati straordinari.

2 Comments

  1. Ciao Simone e buon fine settimana. Con questa variante che gruppi muscolari vengono convolti maggiormente? e nelle altre varianti che hai postato? (lo sò sono fastidioso…)
    P.S. preferisco le colonne sonore Metal :-)))

    Rispondi
  2. Ciao Luca, buon fine settimana anche a te! Con queste varianti vengono interessati oltre pettorali, tricipiti e spalle, anche gli stabilizzatori del corpo, gli addominali e molti altri distretti muscolari. È importante inserire questi esercizi negli allenamenti perché il fisico senza nuovi stimoli si adatta e non migliora come dovrebbe. Nuove combinazioni instabili per migliorare continuamente senza annoiarsi! A presto

    Rispondi

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Scopri i miei Ebook

Newsletter

Commenti recenti