Select Page

Una bella sudata!

Una bella sudata!

Quando sono in macchina, noto spesso gente che corre vestita come al polo nord e la cosa è più diffusa di quanto possiate immaginare. Due – tre maglie, felponi, k-way, tuta, calzamaglia, guanti, giubbini,… poi sotto, pancere in neoprene e magari una bella crema brucia grassi che con l’attività fisica aumenta il suo effetto e mi tira fuori una tartaruga pazzesca!

La stessa cosa si ripete in palestra, dove più si è sovrappeso e più ci si copre per poter sudare di più. Questo scenario è l’esempio più lampante di come non dimagrire e ridurre notevolmente le prestazioni sportive. Posso capire qualche accorgimento se la temperatura è molto rigida, ma cerchiamo di essere seri e soprattutto facciamo sport con la testa. NON ESISTE NESSUN NESSO TRA SUDORAZIONE E DIMAGRIMENTO!

Quando sudo, perdo liquidi, per via del sistema di termoregolazione dell’organismo. Infatti, quando facciamo sport, la nostra temperatura aumenta e il sudore è necessario per evitare il surriscaldamento generale. Per rendere più efficace questo processo è necessario favorirne l’evaporazione ed evitare nel modo più assoluto di intrappolarlo con stratagemmi sciocchi che non servono a niente e sono anche molto pericolosi.

Se pensate di ridurre il grasso, vi sbagliate e se notate che avete perso peso, sappiate che bevendo un po’ d’acqua recupererete tutto perché in verità avete perso solo i liquidi. Il processo di dimagrimento è molto più complesso e non c’entra niente con la sudorazione. Meditate gente, meditate!

Buona giornata

Simone

About The Author

Dottore in scienze motorie laureato presso l’università di Urbino e grande appassionato di sport e allenamento. Da 15 anni svolge il ruolo di preparatore atletico di basket e da vent’anni si occupa di allenamento ( è stato preparatore del Fossombrone Basket B1, Urbania Basket C1 ). Ha curato la preparazione atletica di molti ragazzi che attualmente giocano in serie “A” e fa il consulente per diverse squadre sportive. Dal 1995 ricopre il ruolo di Coordinatore Scuola Nuoto e istruttore di nuoto presso la piscina di Fossombrone e per due anni ha svolto il ruolo di assistente di nuoto presso la facoltà di Scienze Motorie dell’Università di Urbino. Personal Trainer, esperto in allenamento funzionale sia a corpo libero sia con piccoli attrezzi, acqua-training, kettlebell-training, nutrizione e strenght&conditional coach per atleti di qualsiasi disciplina sportiva. È un grande sostenitore dell’allenamento a corpo libero, che considera il più naturale e completo per raggiungere il benessere del corpo. Per eliminare i chili in eccesso, cambia continuamente metodi di allenamento perché, sostiene: “ è la strada migliore per asciugare il fisico e ritrovare il piacere di allenarsi! ”. Ha ideato molti programmi brevi e intensi, che si adattano perfettamente alla frenesia della vita moderna e che se eseguiti nel modo giusto danno dei risultati straordinari.

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Scopri i miei Ebook

Newsletter

Commenti recenti