Select Page

Esercizi Cardio…prima o dopo i pesi???

Esercizi Cardio…prima o dopo i pesi???

Ciao ragazzi, oggi rispondo a Ludovico, che in settimana mi ha chiesto dove inserire la seduta cardio…prima o dopo l’allenamento con i pesi. Devo dire che la questione è abbastanza dibattuta

e i pareri alquanto discordanti. Questo è il mio consiglio (nel pieno rispetto di chi la pensa diversamente): “Se il lavoro aerobico è abbastanza impegnativo, difficilmente riuscirò a eseguire (dopo) delle ripetizioni intense con sovraccarichi importanti e, considerando che con i sovraccarichi utilizzo il glicogeno muscolare, il lavoro aerobico eseguito dopo (trovando le riserve di glicogeno ridotte), può, a mio avviso, essere più efficace e facilitare il dimagrimento (le attività aerobiche utilizzano prima i grassi)”. Per attività aerobica, considero un allenamento che non supera i 40-45 minuti (tapis roulant, cyclette, vogatore,…ecc.), altrimenti si produce troppo cortisolo. Personalmente, lavoro in maniera funzionale, sia a corpo libero sia con piccoli attrezzi, e utilizzo spesso come metodica l’interval training (dove alterno un esercizio di forza e uno cardio), che mi garantisce ottimi risultati. Comunque, quando propongo esercizi di potenziamento in successione e voglio inserire l’allenamento aerobico, preferisco prima gli esercizi di forza e poi quelli cardio. Logicamente non considero come attività aerobica il riscaldamento. All’inizio della seduta, infatti, puoi scaldarti con 5-10 minuti di tapis roulant, salto della corda, vogatore o cyclette ma sicuramente avrai un ritmo molto blando, solo per attivare il tuo corpo.

Photo Credit: Smeerch via Compfight cc

About The Author

Dottore in scienze motorie laureato presso l’università di Urbino e grande appassionato di sport e allenamento. Da 15 anni svolge il ruolo di preparatore atletico di basket e da vent’anni si occupa di allenamento ( è stato preparatore del Fossombrone Basket B1, Urbania Basket C1 ). Ha curato la preparazione atletica di molti ragazzi che attualmente giocano in serie “A” e fa il consulente per diverse squadre sportive. Dal 1995 ricopre il ruolo di Coordinatore Scuola Nuoto e istruttore di nuoto presso la piscina di Fossombrone e per due anni ha svolto il ruolo di assistente di nuoto presso la facoltà di Scienze Motorie dell’Università di Urbino. Personal Trainer, esperto in allenamento funzionale sia a corpo libero sia con piccoli attrezzi, acqua-training, kettlebell-training, nutrizione e strenght&conditional coach per atleti di qualsiasi disciplina sportiva. È un grande sostenitore dell’allenamento a corpo libero, che considera il più naturale e completo per raggiungere il benessere del corpo. Per eliminare i chili in eccesso, cambia continuamente metodi di allenamento perché, sostiene: “ è la strada migliore per asciugare il fisico e ritrovare il piacere di allenarsi! ”. Ha ideato molti programmi brevi e intensi, che si adattano perfettamente alla frenesia della vita moderna e che se eseguiti nel modo giusto danno dei risultati straordinari.

Scopri i miei Ebook

Newsletter

Commenti recenti