Select Page

High Intensity Training

High Intensity Training

Ciao! Oggi parliamo di High Intensity Training (HIT) e di come l’allenamento ad alta intensità sia efficace per accelerare il metabolismo e tonificare il tuo corpo in brevissimo tempo. È tutto vero… ma ci tengo

a fare delle importanti precisazioni. Innanzitutto partiamo dal fatto che non è assolutamente salutare iniziare un allenamento ad alta intensità senza un adeguato riscaldamento (in molti casi è completamente ignorato). Proprio queste esercitazioni, che fanno dell’alta frequenza la loro caratteristica principale, devono essere precedute da un lavoro di mobilità articolare e cardio completo, in modo tale da preparare il corpo allo sforzo che andrà ad affrontare. Cosi facendo si evitano infortuni e non si corre nessun rischio. Altro aspetto importante è la tecnica di esecuzione dei vari movimenti. Troppo spesso ho visto eseguire allenamenti alla massima velocità senza controllare se l’esercizio svolto era tecnicamente corretto e questo può portare a infiammazioni delle articolazioni, a problemi muscolari e anche a infortuni seri. Meglio evitare!!! Detto questo, se hai poco tempo a disposizione, hai una discreta forma fisica e desideri accelerare il tuo metabolismo e migliorare fisicamente l’High Intensity Training fa al caso tuo. Vediamo adesso quali sono le combinazioni che utilizzo maggiormente nei miei workout e come puoi organizzare il tuo allenamento. Ti mostro due allenamenti che puoi tranquillamente fare a casa senza attrezzi ma utilizzando solo il tuo corpo:

HIT 30/10 (30 secondi lavoro e 10 secondi recupero) per 6 minuti totali

HIT 20/10 (20 secondi lavoro e 10 secondi recupero) per 6 minuti totali

In entrambi devi dare il tuo “MASSIMO” ma mantenere una buona tecnica di esecuzione. Il primo (30/10) è composto di 3 esercizi che dovrai ripetere in successione, rispettando lavoro e recupero, mentre il secondo (20/10) è composto di 4 esercizi che dovrai sempre ripetere consecutivamente rispettando tempo di lavoro e di recupero senza fermarti. Nei video ti mostro l’esecuzione di tutti gli esercizi solo per il primo “giro”, poi dovrai ripetere tutta la sequenza 3 volte per il 30/10 (6 minuti totali) e 3 volte per il 20/10 (6 minuti totali). Non sottovalutare queste esercitazioni perchè i 6 minuti potrebbero diventare moooolto lunghi. Se sei caldo possiamo partire…



Buon allenamento!!!

Photo Credit: istolethetv via Compfight cc

About The Author

Dottore in scienze motorie laureato presso l’università di Urbino e grande appassionato di sport e allenamento. Da 15 anni svolge il ruolo di preparatore atletico di basket e da vent’anni si occupa di allenamento ( è stato preparatore del Fossombrone Basket B1, Urbania Basket C1 ). Ha curato la preparazione atletica di molti ragazzi che attualmente giocano in serie “A” e fa il consulente per diverse squadre sportive. Dal 1995 ricopre il ruolo di Coordinatore Scuola Nuoto e istruttore di nuoto presso la piscina di Fossombrone e per due anni ha svolto il ruolo di assistente di nuoto presso la facoltà di Scienze Motorie dell’Università di Urbino. Personal Trainer, esperto in allenamento funzionale sia a corpo libero sia con piccoli attrezzi, acqua-training, kettlebell-training, nutrizione e strenght&conditional coach per atleti di qualsiasi disciplina sportiva. È un grande sostenitore dell’allenamento a corpo libero, che considera il più naturale e completo per raggiungere il benessere del corpo. Per eliminare i chili in eccesso, cambia continuamente metodi di allenamento perché, sostiene: “ è la strada migliore per asciugare il fisico e ritrovare il piacere di allenarsi! ”. Ha ideato molti programmi brevi e intensi, che si adattano perfettamente alla frenesia della vita moderna e che se eseguiti nel modo giusto danno dei risultati straordinari.

Scopri i miei Ebook

Newsletter

Commenti recenti